Cerca le Santissime Risposte

mercoledì 20 dicembre 2017

Ma che partita! Pensa a trombare invece, che Dio ti guarda!

«
Cari fratelli, sono attanagliato da un dubbio atroce: sono un peccatore? 
Vi spiego: l'altra sera mi ero già sdraiato sul letto con telecomando e noccioline, per seguire la partita di Champions della Juve che arriva mia moglie tutta in ghingheri, intimo nero, calze a rete e tacchi a spillo e comincia a strusciarmisi addosso.
Non ci crederete, ma non mi sia alzava neanche con l'argano!
Ero lì a pensare che l'arbitro stava per fischiare l'inizio, che dovevo sbrigarmi e invece sembrava che stessi facendo dei preliminari della Madonna (la Madonna era vergine, ma i preliminari li faceva, vero?).
Finalmente, raggiunta una consistenza lievemente barzotta glielo butto dentro e riesco ad avere una meravigliosa eiaculazione precoce: bello soddisfatto faccio un po' di scena madre, mi strappo i capelli e lei per consolarmi mi dice che può succedere a tutti, di non preoccuparmi e per distrarmi ... (!) ... mi accende la TV!
Mitico! Ho pensato: il Signore mi ama.
Ma dentro il cuore mi è rimasto il dubbio: e se avessi peccato?
Levatemi questo atroce dilemma!
Giacinto
»

Fratello in Cristo Giacinto,
certo che hai peccato!
Non pensare che tu possa fartelo diventare mollo quando più ti comoda! Un vero cristiano ha la minchia sempre in tiro, eretta come la croce di Cristo sul cucuzzolo del Golgotha. Il cazzo moscio è maledizione del Signore e trionfo del Demonio per indurti in tentazione, con oziose distrazioni televisive, lontano dai tuoi doveri (e dai piaceri) coniugali, perché se tua moglie vuole essere spertugiata, per glorificare il Signore con tutt'i fori, tutt'i buchi e tutt'i dotti, e tu le dai forfait, la colpa è tua e soltanto tua, e ricadrà su di te e le tue future generazioni (sempre che tu sia in grado di generarle!): Dio (Esodo 34:7) punisce l'iniquità dei padri sopra i figli e sopra i figli dei figli, fino alla terza e alla quarta generazione! 
Le conseguenze della tua disfunzione erettile possono esserti molto più gravi di quello che pensi: Dio ti vede sempre! 
Lui ci segue sempre come in un immenso The Truman Show. Immagina: nuovo smartTV dell'Excelsior, Super-Homoled 5.000" 256K 4D. Puntata del Suo reality preferito, Talamo Nuziale, su Christian Channel (canale 666 del satellitare terrestre), visibile anche nelle più alte sfere celesti. I cherubini a letto. Il Primogenito fuori a festeggiare il pre-Giudizio cogli Apostoli, al Paradise. San Pietro finalmente si ritira nella sue stanze, dopo aver rigovernato, chiudendosi a chiave. Letto, copertina, cleanex sul comodino. Entra tua moglie in salotto con una mise succinta: tacco 12, guêpière, frustino da mistress. Ti sale a cavallo. Si intravedere la vergogna attraverso un leggero pizzo nero della lingerie, finemente lavorato. Ti slaccia i pantaloni. Lui è già lì con la minchia quantistica in mano. E tu che fai? Ti fai trovare col cazzo moscio! ... e il massimo che sai ottenere è un imbarzottimento appena sufficiente per sbatterglielo dentro e venire dopo due secondi!?
Come minimo dovrebbe punire la tua défaillance, con la caduta del pene all'inferno!
E bene hai fatto, perlomeno, a simulare dei preliminari dalla Madonna: ma non certo per impressionare la mugliera, quanto per soddisfare le esigenze voyeuristiche di Nostro Signore. E ti è andata bene che quella sera era ben disposto verso le lungaggini preliminari del pornosoft amatoriale: altrimenti per la Juve sarebbe finita peggio che al Gran Torino nel '49 contro il Ben Fica!
Devi sapere che il Paradiso è un bel posto, ma non è che ci sia tutto sto divertimento: è come quando torni a trovare la vecchia zia al paesello. Cori angelici, nuvolette soffici, contemplazione della divina luce...
Sant'Anna manifesta il suo disappunto per la scarsità di distrazioni in Paradiso
Quindi devi capirlo, se Nostro Signore ogni tanto si distrae un po' sul suo canale preferito, e s'incazza se non trova quel che cerca nel tuo palinsesto casalingo. Pensaci un po': Dio sdraiato sul divano, birrozzo in una mano, panino nell'altra, telecomando celeste nell'altra ancora, spollicia annoiato finché non finisce nel menù on-demand > canale Christianporn-pianeta Terra > porno hardcore; e tutto il resto è noia!
Dio dal suo divano ti guarda: fallo divertire!
Per la gioia dei Santi e degli Angeli riuniti intorno al Signore, sarete reperibili anche i giorni successivi nel pww (paradise wide web) dal menù del sito di Talamo nuziale alla voce punishment e dal mese successivo anche su Brazzers nel www terrestre, se avrete dimenticato di oscurare la webcam.
Nostro Signore odia gli altri canali; l'unico tollerato è il TG, ma solo se riferisce delle vessazioni del Suo popolo eletto verso gli infedeli che infestano abusivamente la Terra Promessa.
Comunque, per raggiungere una buona erezione esistono trucchetti che ogni buon cristiano dovrebbe conoscere: dovesse succederti ancora di trovartelo rattrappito, come durante una sauna finlandese con due irsuti taglialegna che ti guardano con languore, puoi sempre fargliela risciacquare con po' d'acqua benedetta prelevata dal catino dell'acquasantiera prima della Santa Messa (ma, mi raccomando, restituiscila dopo l'abluzione: il furto è peccato grave!): essendo miracolosa, dovrebbe essere sufficiente per erigerti la minchia!
La fica benedetta attizza il cazzo
E se non bastasse, ricorda di recitare una preghiera al Santo protettore di tutte le erezioni:
San Rocco, protettore di tutte le erezioni
Se neppure la preghiera dovesse funzionare, puoi comunque, come consiglia il grande esegeta Moreno, impasticcarti di Viagra, aiutandoti con un sorso d'acqua santa usata per lo sciacquo della fregna di tua moglie. Poi, però, appena ce l'avrai duro come una quercia, trombala alla grande! E niente sveltine, che l'eiaculatio precox è invisa al Signore (Perché chi semina per la sua carne, mieterà corruzione dalla carne; ma chi semina per lo Spirito mieterà dallo Spirito vita eterna, Gal 6,8)!
Ma pensare certo di negarti a lei: San Paolo spiega chiaramente che l'astinenza dal sesso offende il Signore e che solo la preghiera (certo non una turpe partita della Juve) può sostituire, e solo temporaneamente, una sana trombata: (1Cor 7, 5) Non astenetevi tra voi se non di comune accordo e temporaneamente, per dedicarvi alla preghiera, e poi ritornate a stare insieme.
Temporaneamente e solo di comune accordo!
Sport, serie TV, film, Bruno Vespa e cazzoni vari... sono tutte distrazioni demoniache: gli unici momenti in cui San Paolo e il Signore vi concedono di non trombarvi selvaggiamente, come africani, sono quelli dedicati alla preghiera e solo se di comune accordo (anche se si passa così al noioso reality Preghiera nuziale: il programma meno seguito del palinsesto di Paradise channel); se però uno solo dei due preferisce trombare, il Signore vi ordina di rinunciare alla preghiera, perché trombare è la forma perfetta di glorificazione del Signore (Crescete e moltiplicatevi, Gen 1,22), e tutto il resto è cedimento a satana! 

Ricorda sempre, Dio ci guarda; ci ha creato: dimostriamo gratitudine!
V/. Leviamo in alto i membri.
R/. Sono rivolti al Signore!   
V/. Mostriam la minchia al Signore, nostro Dio. 
R/. Quest'asta è tosta e giusta!

Benedittanza

quanta le partite di Champions perse per colpa di un cazzo mosci
quanta le splendide erezioni benedette da San Rocco
quanta i video cristiani finiti su Brazzers per non aver oscurato la webcam 

Tancredi
 

24 commenti:

  1. Povero Giacinto, povero figliolo!
    Dunque davvero esiste gente che anziché trombare preferisce guardare la partita?
    Rovescia le posizioni ed immagina che sia tu quello che vuole trombare e tua moglie preferisca guardare, che so io, l'isola dei famosi o un'altra simile stronzata. Cosa penseresti di lei? Io lo so cosa penseresti, ma non lo voglio dire per ragioni di buon gusto. Ebbene, lei pensa la stessa cosa di te. Ritieniti fortunato se tua moglie non si fa scopare da qualcun altro perché te lo meriti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sante parole caro fratello Anonimo in Cristo, che la Benedittanza ti ricopra!

      Elimina
  2. Non c'è cosa più divina di una bella trombatina!

    RispondiElimina
  3. Quanto sesso benedetto devo al calcio, quante pie donne mi hanno intrattenuto mentre i rispettivi consorti guardavano le partite con gli amici al bar o allo stadio, ricordo in particolar modo anni fa in un villaggio turistico di essermi trastullato con una devota signora mentre il consorte partecipava al torneo di calcetto, e alla mia domanda "e se torna prima?" mi rispose "non ti preoccupare ci sono i rigori!". Quindi penso che il calcio sia distrazione demoniaca per alcuni ma dono benedetto per altri.
    Auguri di un Santo Natale PIO BERNARDO

    RispondiElimina
  4. Carissimo fratello Tancredi,
    Voglio rendere i lettori di questo Santo blog partecipi di un fatto accadutomi che merita di essere raccontato perché ricorda abbastanza precisamente l’episodio riportato dalle Sacre Scritture in cui Noè si era ubriacato di vino e si era scoperto nella sua tenda addormentandosi nudo.
    Il figlio Cam, che vide la nudità del padre, riferì ciò che aveva visto ai due fratelli Sem e Iafet i quali mostrarono il giusto rispetto camminando all'indietro per coprire il padre con un mantello, in modo da non disonorarlo guardandone la nudità.
    Tralascerò ogni considerazione sulla virtù del camminare all’indietro (semmai potrai commentarla tu che sei qualificato in esegesi bibliche) per raccontarvi il mio caso.
    Stavo sul volo SQ26 da Singapore a Francoforte e, pur senza aver bevuto come Noè, dopo aver sbottonato i pantaloni giusto quel tanto per non sentirmi oppresso durante le 13 ore di volo e mi ero addormentato.
    Eravamo quasi arrivati a Francoforte quando l’hostess mi svegliò per servire la colazione e mi sorpresi vedendo che ero stato coperto con una di quelle copertine che si usano a bordo e capii che era stata lei a farlo.
    Evidentemente, durante il sonno che spesso porta delle erezioni, mi era uscito il periscopio che la pietosa hostess (forse non camminando all’indietro) aveva pensato di coprire, mostrandomi il giusto rispetto.
    Sappiamo che al suo risveglio Noè pronunciò una maledizione su Cam e sulla sua discendenza, ma io francamente anziché maledire la hostess – un fiorellino profumato d’oriente - l’avrei ricoperta di benedittanza seduta stante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Zaratù, anni fa ho girato molto l'Europa e l'Italia in aereo per conferenze e convegni a tema teologico. Posso confermarti un elevato livello di perversione da pare delle hostess: prima di autorizzare il comandante alla partenza dell'aereo, facevano il giro per controllare le dimensioni del pacco di tutti i viaggiatori; ci guardavano in basso, ci sorridevano e annuivano.
      Riguardo all'AT posso confermarti che se Lot si trombò le figlie, probabilmente Noè si inchiappettò i figli maschi, ma, attenzione, non peccarono, infatti questi eventi sono narrati in Genesi, mentre le proibizioni in campo sessuale sono scritte in Duteronomio qualche secolo dopo.
      tutto ok quindi!
      benedittanza!

      Elimina
    2. Sì, ho capito. Ma ti sembra giusto che Noè abbia maledetto Cam e tutta la sua discendenza? Che colpa aveva Cam se gli aveva visto il cazzo? Semmai la colpa è di Noè che si era sbronzato. E come se non bastasse questa cazzata ha anche benedetto Sem e Iafet per l'indiscutibile merito di aver camminato all'indietro. Io non so come Noè, ispirato da Dio, si sarebbe comportato con la hostess che nel mio caso aveva avuto due comportamenti opposti: mi aveva visto il periscopio (e come Cam avrebbe dovuto essere maledetta) e poi l'ha nascosto alla vista degli altri passeggeri (e come Sem e Iafet avrebbe dovuto essere benedetta). Io giuro che avendo anche il colpo in canna l'avrei trombata senza tanto badare alla Sacre Scritture.

      Elimina
    3. Caro Fratello in Cristo Zaratù, come tu ben sai a noi umili mortali il disegno di Dio non appare che come un insulso scarabocchio: chi siamo noi per capire? Può essere che a Noè non piacesse il rapporto frontale (farselo succhiare dal figlio) ma il rapporto da retro (picchiarglielo nell'ano), ma questo sono ovviamente solo deduzioni dal Sacro testo che nulla dice sulle preferenze pedofile di Noè.
      Che la benedittanza ci aiuti a capire!

      Elimina
    4. PS.: la tua hostess probabilmente avrebbe voluto farti un bel soffocone, ma non potendo per ovvi motivi di fronte al resto dei passeggeri, ha preferito nascondere la tua possente mazza a chi ti era seduto accanto per evitare che ti svuotasse le palle e conservare per sé il tuo possente carico sperando di poter approfittare durante il tragitto, magari durante una tua visita al WC, ma tu non hai saputo approfittarne ;) .
      benedittanza!

      Elimina
  5. Carissimo fratello Tancredi,
    Ti scrivo per rivelarti una confidenza.
    Devi sapere che qualche anno fa, durante un pellegrinaggio a Medjugorje, ho stretto amicizia con una cara persona: un’amicizia che, con la benedizione del Signore, è via via diventata un qualcosa di più tenero e profondo.
    La persona di cui parlo è Suor Samantha, una religiosa dell’ordine delle Ancelle del Sacro Cuore di Gesù Agonizzante.
    Come sai, si tratta di un ordine che non prescrive la clausura.
    L’attività delle suore consiste nell’insegnamento della Religione e questa è una fortuna perché ci consente rari incontri, furtivi e pieni di passione.
    Suor Samantha, con la quale all’inizio della nostra frequentazione mi limitavamo alla posizione del missionario, ha subito dimostrato una sessualità vivace che si manifesta in divagazioni davvero fantasiose incluse quelle anali.
    Acconsentendo ad una sua fantasia ho acquistato su Amazon le Anal beads, un sex toy – lo dico a beneficio di chi non lo sappia - costituito da una serie di sfere unite tra loro da una cordicella, da introdurre nel retto per la stimolazione anale.
    Smemorato come sono, l’ultima volta che l’ho incontrata ho dimenticato di portare con me questo delizioso sex toy, ma fortunatamente il genio di Suor Samantha trovò subito un sostitutivo: la corona del Santo Rosario.
    Beh, quello che è successo merita davvero di essere raccontato.
    Mentre copulavo nella posizione della pecora e lentamente le estraevo la corona del Santo Rosario dall’ano le apparse la Madonna.
    Gloria in excelsis Deo.

    RispondiElimina
  6. Fratello in Cristo Zaratù, è evidente da questa tua testimonianza che Nostro Signore sparge sul capo dei Suoi devoti la Santa Benedittanza conducendoli alle medesime illuminazioni: già anni fa infatti Don Fecondo ottimo sacerdote vicino alla pagina FB di Risposte Cristiane, a lungo admin nonché, parroco di una parrocchia di Manila, fece adottare alle suore del convento e alle orfanelle la lavorazione di rosario a grani grossi d porfido che ebbero grande successo nel mercato religioso. tanto da essere consigliati da Costanza Miriano nel suo libro "Sposati e sii sottomessa" come riportato in questa nota http://rispostecristiane.blogspot.in/2015/10/la-guancia-o-la-spada-amazzoni-armate.html
    Benedittanza!

    RispondiElimina
  7. Carissimo fratello Tancredi,
    faccio seguito al mio post precedente con qualche elemento integrativo che per discrezione avevo tralasciato.
    La Beata Vergine Maria, apparsa a Suor Samantha nella circostanza precedentemente descritta, non solo l’ha amorevolmente incoraggiata a continuare su questa strada ma le ha anche chiesto di far edificare una cappella nel luogo Santo dell’apparizione.
    Poiché gli incontri con Suor Samantha avvengono nel mio furgone allestito a camper in un parcheggio lungo l’autostrada, io dubito che le autorità consentiranno la costruzione di questa cappella. Oltretutto sono molti gli Enti che dovrebbero essere coinvolti per l’ottenimento dell’autorizzazione e, come si sa, avere a che fare con la burocrazia è come entrare in un labirinto.
    In ogni modo, per il momento, abbiamo allestito su uno scaffaletto di legno una statua della Beata Vergine e deposto ai suoi Santi piedi un mazzo di gigli bianchi, simbolo della Sua purezza, che mi riprometto di sostituire freschi ogni settimana.
    Abbiamo anche deciso di acquistare una nuova corona del Santo Rosario a grani grossi, ma purtroppo non ne abbiamo ancora trovata una con grani di circonferenza apprezzabile ossia, più o meno quella di un normale cazzo.
    Semmai tu avessi informazioni su un fornitore affidabile ti prego farmi sapere.
    Fammi inoltre sapere se consideri opportuno che comunichiamo l’accaduto al Vescovo della nostra Diocesi.
    Un sentito GRAZIE anche da parte di Suor Samantha.
    Santa Maria prega per noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello Zaratù, sono sicuro che Suor Samantha saprà edificare una meravigliosa cappella in cima ad una torre manipolando a dovere il materiale che tu saprai fornirle, con l'indubbio vantaggio di poter portare sempre con te cotanto edificio eretto per la Madonna.
      Riguardo al rosario hai sicuramente sbagliato negozio: di fronte alle Edizioni Paoline c'è infatti una succursale sula cui insegna c'è scritto pornoshop dove sicuramente troverai ciò che ti serve.
      infine il Vostro Vescovo potrebbe essere maggiormente interessato ad edificare personalmente una sua cappella, specie se ad utilizzare il suddetto rosario fosse uno dei suoi chierichetti durante le espiazioni, per cui penso possiate evitare di coinvolgerlo.
      Benedittanza!

      Elimina
  8. Invito tutti voi, carissimi fratelli in Cristo, a prendere visione del sito http://www.liberoquotidiano.it/video/sfoglio/13301673/vaticano-papa-francesco-video-bergoglio-mangia-caccole-naso.html che testimonia la riforma della Santa Eucaristia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro fratello in Cristo Zaratù, che splendida immagine! Capisco cosa vuol dire? Secondo le teorie scientifiche di Stephen Hawking i buchi neri possono evaporare e pare che all'origine dell'universo, ovvero la creazione possa essere proprio ciò che si trova dall'altra parte di un buco nero. Ebbene evidentemente l'ostia consacrata essendo nient'altro che il nostro Signore, può sicuramente essere assimilata a un buco nero e quindi può evaporare. Papa Ciccio aveva sicuramente appena finito di annusare le esalazioni da un ostensorio o forse anche dal buco nero di un chierichetto che si era appena sbafato un'ostia. tali sacre esalazioni si erano poi fermate nei Suoi santissimi peli del naso: è quindi giusto che non vengano sprecate e che vengano rimesse nel posto più consono, la bocca di un credente, e non uno qualunque!
      Benedittanza!

      Elimina
  9. Ma cos'è ma congrega di coglioni la vostra sia i commenti che il resto non lascia spazio a dubbi siete proprio dei ritardati trovate qualche altro argomento su cui cazzeggiare poveri pirla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissimo fratello Nicola,
      la superbia e l'ira dono due dei sette vizi capitali che si evidenziano nel tuo scritto.
      Scaccia dal tuo cuore questi sentimenti velenosi e vivi in gioia, serenità e fraternità il tuo rapporto con noi che continueremo a pregare per la remissione dei peccati tuoi e di tutti coloro che non hanno ancora beneficiato della Grazia del Signore.
      Che Dio onnipotente ti benedica, fratello caro

      Elimina
  10. A i coglioni devono approvare i commenti immaginò come sono bravi a giudicare quelli giusti a me non frega niente se lo pubblicate o no mi basta che lo leggiate e se fate in questo modo credo lo facciate di nuovo siete dei pirla e se non li pubblicate pure stronzi complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NIcolino! Gesù non vuole tutto questo nel tuo cuore! come fa un cuore cristiano ad esistere senza punteggiatura? le nostre catechiste snoccioleranno questa sera un rosario a grani grossi senza usare le mani pregando per la tua punteggiatura.
      Come vedi pubblichiamo sempre perché siamo dei pirla enormi benedetti dal Signore: 33 cm di fede, come quella di san Rocco!
      Che la Benedittanza ti ricopra appiccicaticcia e biancastra come la manna sulle capocce degli Ebrei che sbagliavano nel deserto, e speriamo di averti ancora fra noi!
      <3

      Elimina
  11. Dio cane, ma siete matti?

    RispondiElimina
  12. cari fratelli in dio. La mia domanda è la seguente:gesù, il figlio di dio,si divertiva con le amichette o stava tutto il santo giorno a moltiplicare i pani ed i pesci?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Nino, fratello in Cristo, certo che Gesù aveva delle amiche. Trombamiche, si chiamerebbero oggi.

      Mentre erano in cammino, entrò in un villaggio e una donna, di nome Marta, lo accolse nella sua casa. Essa aveva una sorella, di nome Maria, la quale, sedutasi ai piedi di Gesù, ascoltava la sua parola; Marta invece era tutta presa dai molti servizi. Pertanto, fattasi avanti, disse: «Signore, non ti curi che mia sorella mi ha lasciata sola a servire? Dille dunque che mi aiuti». Ma Gesù le rispose: «Marta, Marta, tu ti preoccupi e ti agiti per molte cose, ma una sola è la cosa di cui c'è bisogno. Maria si è scelta la parte migliore, che non le sarà tolta.» (Luca 10,38-42).

      È chiarissimo a cosa si riferisce questo passo del Vangelo. Mentre Marta era occupata a rigovernare la casa, la sorella Maria si intratteneva con Gesù, ottenendo la "parte migliore" ossia il sacro membro virile. Che non le è stato tolto: Gesù ha continuato a trombarla nonostante la fastidiosa interruzione di Marta.

      Benedittanza densa e copiosa scorra su di te.

      Elimina
    2. l'impressione mia è che stesse con capre e pecore, ma qualche volta anche in solitudine (per pregare, naturalmente)

      Elimina
  13. dio stramaledetto! cosa aspettate e fare un nuovo articolo? sono due mesi che aspetto, diocane!

    RispondiElimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.