Cerca le Santissime Risposte

sabato 10 dicembre 2016

Erezione di Bohr, Eiaculazione di Heisenberg e Cristo di Schrodinger


«
Buongiorno,
Vorrei complimentarmi cogli Illuminati tutti e gradirei rivolgere una domanda di Teologia Quantistica di cui avete ultimamente parlato spiegando egregiamente come Nostro Signore sia riuscito a fecondare la Mammina Santissima senza intaccarne la verginità.

Il quesito è questo: lo status di Illuminato si raggiunge con la benedittanza se ho capito bene ma poi l’energia per mantenerlo ha bisogno di ulteriore benedittanza o è uno status che una volta raggiunto non ha bisogno di energia per alimentarsi?
Vorrei congratularmi con Voi tutti e con Fratello Joseph per i preziosi insegnamenti che si degna di rivolgerci legando santamente scienza e fede.
Possa Egli diffondere il suo Seme a iosa.
Osram
»



Fratello in Cristo Osram,
Ti ringraziamo umilmente e ti riportiamo i ringraziamenti e la benedittanza di fratello Joseph, in questo periodo poco presente essendo stato invitato a tenere un impegnativo corso sulla dinamica della preghiera omeopatica all'Università teologica di Tubinga.
La tua intuizione è veramente santa: lo stato di illuminato è assimilabile al livello energetico di un elettrone che ruota intorno a un nucleo. Il modello dell’atomo di Bohr prevede che, una volta posizionato su un livello energetico, l’elettrone ruoti indefinitamente intorno al nucleo senza cadervi mai sopra e senza richiedere ulteriore energia.
Per raggiungere tale livello, gli elettroni devono ricevere o cedere energia. Questo avviene grazie all’irradiazione di energia che ricevono per esempio grazie ad una pioggia di fotoni: la luce del Signore! Allo stesso modo gli umani possono ricevere luce divina (o perdere la grazia!) saltando da un livello energetico di benedittanza all’altro. Un peccatore, un miscredente o un ateo hanno un livello di benedittanza nullo, sono paragonabili ad un neutrone che vive soffocato nel nucleo dell'atomo lontano dalla luce di Dio, ovvero nella Geenna!
Un minimo di grazia che ci sia concesso da Nostro Signore, ci innalza al primo livello di benedittanza, quello dei credenti: questi ruotano attorno al nucleo della Geenna che, però, tende ad attrarli per riportarli nel male; è sufficiente che gli venga sottratta l’energia di un solo fotone di grazia di Dio per precipitare di nuovo nel peccato!
Ma se la luce del Signore ci illumina, l’energia di nuovi fotoni ci carica ulteriormente e raggiungiamo il livello superiore di benedittanza, appunto, quello degli Illuminati: proprio noi esegeti di Risposte Cristiane, caro fratello Osram! Un’ulteriore concessione di grazia è come un urto fra particelle nell'acceleratore del CERN: i fortunati sono i Santi che vengono proiettati nella luce del Signore lontano dal nucleo infernale e lontani dal male, come particelle alla velocità della luce per le quali il tempo si ferma, non scorre più, benedetti in eterno!
Come è possibile, chiederete voi, che tale energia non si esaurisca nel ruotare attorno al nucleo, facendo cadere l’elettrone al livello inferiore?
Come è possibile che la Benedittanza non decada nell’illuminato, certo, a meno che non avvengano urti indesiderati tali da sottrarre fotoni di Grazia, ovvero che le tentazioni non abbiano la meglio?
Ebbene, avviene allo stesso modo in cui la minchia dell’Illuminato si mantiene costantemente in erezione senza bisogno di contatto fisico, è uno stato di eccitazione naturale dono del Signore per portare il seme di vita sempre come in un tempio: (Gen 28,22) Questa pietra, che io ho eretto come stele, sarà una casa di Dio.
Avete mai visto un porno cristiano? Il nostro grande illuminato Moreno ce ne ha già parlato qualche anno fa in Pornografia cristiana.
Vi avrà colpito positivamente il fatto che l’attore porno, nei film cristiani, gira per il set con la mazza sempre eretta passando disinvoltamente dall’ano di una fedele alla bocca di un’altra (Ass to Mouth: famosa serie cattolica facilmente reperibile in internet) senza che la minchia accenni minimamente ad ammosciarsi.
Avrete notato che, invece, gli attori atei, sono costretti a smanettarselo selvaggiamente per mantenerlo barzotto, dovendo spesso sottoporsi all’umiliazione di tentare la penetrazione con minchie indecorosamente ammosciate, che si piegano e si accartocciano di fronte al muro di fede delle vagine di sante ragazze benedette dal Signore che giustamente si oppongono alla penetrazione dell’ateismo.
Il livello energetico della minchia dell’illuminato rimane costante, proprio come quello dell'elettrone nel modello di Bohr, mentre quello dell’ateo deve essere integrato dall’energia del polso rischiando gravi slogature, infatti è scritto (Ef 4,16) con la collaborazione di ogni giuntura, secondo l'energia propria di ogni membro, cresce in modo da edificare sé stesso nella carità.
Dove risiede la sostanziale differenza? La differenza è Dio! È la fede! Il porno attore cristiano è perennemente energizzato dalla luce della fede nel Signore: i fotoni della fede mantengono la cosidetta Erezione di Bohr perenne così come i fotoni di luce mantengono fermo l’elettrone sull’orbitale.
Ebbene il livello energetico della fede di noi Illuminati è uguale a quello della nostra minchia, tanto che in verità siamo spesso costretti a girare nudi per la canonica, non sopportando la costrizione delle mutande coi cazzi rivolti al Signore, così come i cuori e gli sguardi (Sal 25,15) I miei occhi sono sempre rivolti al Signore.
Ma purtroppo non tutto è così perfetto come sembra!
Ricordiamo infatti che, se per le particelle vale il principio di indeterminazione di Heisenberg per cui, nota la posizione, non può essere nota la velocità e viceversa, analogamente per il porno attore cristiano, come per l’illuminato, non può essere noto allo stesso tempo il momento dell’eiaculazione e dove questa avverrà: avrete notato infatti come, quando l’attore è ateo, la ragazza, certo una scostumata scientista con la mente intrisa di false certezze, attende sorridente l’eiaculazione sulla faccia, mentre se l’attore è cristiano la ragazza, credente e pervasa dai santi dubbi della fede, si ritrova spesso accecata dallo schizzo o con la bocca inaspettatamente inondata di seme! È la cosiddetta Eiaculazione di Heisenberg, circondata da un alone di dubbio come anticipano anche le sacre Scritture nel dualismo onda/particella, e cioè nel dualismo Dio/uomo: (Gv 10,24) Allora i Giudei gli si fecero attorno e gli dicevano: «Fino a quando ci terrai nell'incertezza? Se tu sei il Cristo, dillo a noi apertamente».

A sinistra un'Eiaculazione di Heisemberg, a destra una banale eiacualazione atea
Per capire se la luce è onda o particella occorre fare collassare la funzione d’onda inserendo noi stessi come osservatori nell’esperimento. Allo stesso modo la funzione d’onda di Cristo collassa nella crocifissione (ma solo momentaneamente! Dopo tre giorni torna indeterminata) attuata dall’osservatore umano dotato di chiodi e martello, così come la funzione d’onda della minchia degli esegeti collassa nell’eiaculazione finalmente localizzata in uno dei santi orifizi!
 Osservatori umani provocano il collasso della funzione d'onda Dio/Uomo
(
scuola romana di via Margutta)



Ma fintanto che la funzione non collassa, la luce è sia onda che particella, Cristo è sia Dio che Uomo, la minchia esegetica è pronta all’eiaculazione, ma non si sa quando e dove!


Immaginate di sostituire il gatto dell'esperimento di Schrödinger con Gesù Cristo: ebbene fintanto che non aprirete la scatola Gesù sarà è contemporaneamente Dio e Uomo, esattamente come il gatto è vivo e morto allo stesso tempo!
È proprio l'indeterminazione, realizzata dal Signore nella fisica quantistica, che ci impedisce di identificare chiaramente in quale stato si trovi la funzione d'onda di Gesù, perché i due stati possibili coesistono per volontà di Dio: (1Re 18,12) lo spirito del Signore ti porterà in un luogo a me ignoto! Proprio come il Gatto, il Cristo di Schrödinger è contemporaneamente Dio e Uomo, mentre la minchia di Schrödinger è pronta ad eiaculare sia in faccia che in culo!
Cristo di Schrödinger (Romanino 1770): Maddalena attende il collasso della funzione d'onda Dio/Uomo e che la sua bocca aperta sotto il Pene Divino si riempia di Santa Beneddittanza
Ma Osram ci chiedeva dello stato di Illuminati! Ebbene, anche tale stato oscilla nell’incertezza: anche se il livello di benedittanza rimane costante e non decade, a meno di urti imprevisti (gravi peccati mortali), restiamo comunque nel dubbio perché non possono esserci noti allo stesso tempo il nostro stato di grazia e la migliore parola del Signore per i vostri problemi!
Ma noi eroicamente preferiamo collassare la nostra funzione: accettiamo volentieri di vivere nelle tenebre riguardo la nostra salvezza,
(Lam 3,2) egli mi ha guidato, mi ha fatto camminare nelle tenebre, ma chiediamo che Dio ci conduca per voi alla Sua Parola con la certezza di essere i Suoi portavoce per accompagnarvi nella la luce, poiché è scritto: (Is 9,1) Il popolo che camminava nelle tenebre ha visto una grande luce.

Benedittanza!

Quanta le facce sorridenti corrotte dal peccato e delle false certezze coperte di seme da porno attori
atei 
Quanta le bocche sante e benedette angustiate dal dubbio inaspettatamente inondate di seme da porno attori cristiani
Quanta le minchie sempre erette dei vostri esegeti preferiti!

Tancredi

17 commenti:

  1. Ma io non capisco una cosa: nel porno cristiano gli attori non dovrebbero limitarsi agli atti sessuali approvati dalla Chiesa?
    Culo e bocca non sono proibiti?

    RispondiElimina
  2. Fratello in Cristo Giovannino, come puoi vedere anche tu nella Bibbia non troverai un solo versetto contro il sesso anale o il sesso orale. La proibizione riguarda solo il versare il seme sul pavimento, cosa per cui Nostro Signore fulminò il povero Onan.
    puoi trovare molti scritti in questo sacro blog che ne parlano. Fra i tanti ti consiglio questo http://rispostecristiane.blogspot.it/2016/03/sesso-anale-e-sesso-vaginale-cosa.html
    Benedittanza!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sempreverde tanto caro a Don Fecondo....

      Elimina
  3. Carissimi fratelli in Cristo. Qualcuno di voi mi dice per favore quale posizione del threesome risulta più rispettosa e coerente con la nostra Santa Fede? Naturalmente sto parlando del threesome composto da un uomo e due donne e non di due uomini e una donna. Tantomeno sto parlando di un threesome con un elemento ibrido visto che presi dall'estasi uno potrebbe incorrere cadere in errore. A me piace la posizione in cui la prima donna giace supina, la seconda su di lei in posizione di face sitting ma con il viso rivolto verso l'uomo che infila la prima in modo che questi possa usare con la seconda mani e bocca mantenendo il contatto visivo. Pensate che Gesù sia d'accordo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Zaratù, la questione che poi mi sembra veramente degna di nota! Ti fornisco quindi una breve anticipazione, ma questa tua missiva è degna di un articolo vero e proprio in risposta.
      Essendo però tu animo vicino al Signore e poco predisposto al peccato, ti anticipo subito che, siccome la donna, secondo San Paolo, deve essere sottomessa, bene hai fatto a non pensare di porre le femmine sopra di te! Posizioni quali lo smorza candela o il facesitting su di te sono infatti odiose al Signore.
      Benedittanza!

      Elimina
  4. Ma allora mi volere dire che Rocco è un supercristiano!No, perché lo visto trapanare cinquine di fighe senza neanche dare un segno di ammosciamento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ebbene si, fratello Anonimo in Cristo, non hai notato come San Rocco impugno il suo membro e lo usi per benedire proprio come un sacerdote usa il suo aspersorio?
      Benedittanza!

      Elimina
  5. Ma questa è una rivelazione grandiosa! Quindi se ho ben compreso, chi ha il membro con il livello energetico dell' Illuminato e si pone ben di fronte il viso di una virtuosa fanciulla in virtù del principio di indeterminazione, può conoscere o il momento della venuta o il luogo. Da qui la domanda, se io (ammesso di avere il livello energetico dell'illuminato) introduco con forza il pene nella gola della pia fanciulla fino al pelo, potrei pensare di poter venire in un luogo ben determinato, ma in questa maniera complice la fisica quantistica che non si fa fregare con questi mezzucci, avrei la possibilità a rigor di logica di venire contemporaneamente e nello stesso istante nella bocca di ogni femmina del pianeta indipendentemente dal fatto che questa stia facendo sesso oppure no. Oppure non verrei affatto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fratello Anonimo in Cristo, in realtà l'indeterminazione è fra posizione e tempo, quindi se forzi la posizione piantandolo in gola perdi il controllo del momento dell'eiaculazione. Se però ti concentri per eiaculare esattamente quando vuoi tu allora rimane indeterminata la posizione, ma la curva a campana delle probabilità ti mantiene comunque nelle vicinanze, in vece che in bocca sulla faccia, sui capelli o, la meglio, sulle bocce. Certo, l'evendo di borrare in bocca a un'altra può essere, per esempio durante un threesome, l'altra potrebbe abbrancartelo e piantarselo nel culo senza preavviso, ma addirittura sborrare in faccia a una polinesiana ... le probabilità, ci dicono le leggi statistiche, tende a zero; ma non è completamente nulla! Prega e sarai esaudito!
      Benedittanza!

      Elimina
  6. Caro Fratello, alla mattina ho un livello energetico molto alto tant'è che devo subito, appena sveglio, inzufflare di Benedittanza il pecoraccio che mi ronfa accanto; però tale livello energetico tende a scendere nel corso della giornata in maniera costante fino ad arrivare alla sera quando seguendo una curva tipo iperbole tende a zero. Quindi se come esco di casa tiro una bestemmia per il traffico, poi una madonna per il parcheggio, in seguito cito i meglio parenti trapassati del mio capo e così via fino a sera, divento preda delle forze del male che come ben sai sono sempre in agguato. Arrivo a sera e devo sottopormi a lunghe sessioni di suki suki per tornare dallo stato energetico "barzotto" a quello "califano" più degno di un vero credente.
    Pio Bernardo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo Pio Bernardo, chiediamoci perchè la tua benedittanza non sia costante. Durante il sonno essa è evidentemente elevata e i tuoi risvegli sono carichi di santità. Ma durante il giorno decade.
      Evidente segno che il cuore non è abbastanza vicino al Signore! Quando ti trovi nel traffico bestemmi il Signore con amore, rivolgendoti a Lui con tutto il tuo affetto, o forse, come probabile, si tratta solo di un volgare intercalare e non ti rendi conto di parlare con il tuo Creatore? Vedi, quando è scritto "non nominare il nome di Dio invano" vuol dire proprio questo, nominarLo distrattamente come se fosse un qualunque frutto della creazione! Quando invece Lo invochi devi essere sempre concentrato, scegliere accuratamente l'oggetto della creazione a cui associarLo nella tua invocazione: per esempio, che senso ha associare il Suo nome a un essere vivente del regno animale se sei fermo a un semaforo? "Dio semaforo inchiodato" potrebbe essere un'invocazione più adatta a dimostrarGli che sei attento a quello che Lui predispone per te; se devi salire al sesto piano e l'ascensore è rotto "Dio gradino sghembo" farà capire a Dio quanto apprezzi le difficoltà che Egli pone sul tuo cammino per renderti maggiormente meritevole della Sua Grazia e della Sua Benedittanza.
      Una cosa che ferisce profondamente il Signore è poi essere osannato solo per le difficoltà e che durante i bei momenti nessuno pensi a Lui! Quando ricevi un bel regalo, per esempio, nulla è maggiormente grato al Signore e a chi ti fa il dono di un sano "Porco Dio che bello!": ricordarsi di Lui nei bei momenti aggiunge sicuramente Benedittanza!
      Soprattutto non sprecare la tua passione con gli avi del tuo capo: dedicala invece ai Santi del Paradiso e alla Mammina Celeste che piange quando i credenti non pensano a Lei.
      Vedrai che otterrai elevati livelli di Benedittanza anche senza sukisuki preliminari (che poi sono anche quelli un dono del Signore!).
      Benedittanza!

      Elimina
  7. Però, insomma. Questa benedittanza quantistica, mi pare somigliare un po' troppo ala teoria di Santagostino della "massa perditionis". C'è sempre questa rotttura di balle della casualità, chi è più fortunato di altri e tutte queste pippe. C'è un percorso per cui se io faccio certe cose raggiungo certi obiettivi come è sempre scritto con chiarezza ne fiabe? Poi, certo per complicare l'ultima domanda non ha una risposta ovvia perchè questa dev'essere nel cuore, ma non siamo mai al livello di casualità che voi descrivete, che rischia di allontanare i devoti che siano anche pragmatici.Devotamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello Anonimo in Cristo, quella che a noi miseri mortali sembra casualità, lo scarabocchio di Dio, in realtà è un grande disegno, ma è in disegno in più dimensioni di cui noi possamo vederne solo tre. è come se immergessimo il David di Michelangelo nell'acqua e pretendessimo di capire di cosa si tratta smplicemente dal disegno in due dimensioni che traccia sulla superficie del liquido.
      è comunque certo che dal nostro umano punto di vista, Nostro Signore dispensa la sua Grazia completamente ad Minchiam (maiuscolo perchè è comunque la Minchia del Sognore), e non saremo, per esempio, mai in grado di sapere se le disgrazie che ci colpiscono sono punizioni divine o premi che il Signore ci invia per metterci alla prova e farci guadagnare più rapidamente il paradiso! Siamo salvi nella Grazia o siamo salvi nelle Azioni? Siamo predestinati o abbiamo il libero arbitrio? o forse, più facilmente, il libero arbitrio è vero nella nostra realtà a quattro dimensioni (tre fisiche più una temporale) in cui il tempo scorre e ci sono un passato e un futuro sul quale possiamo agire, mentre fuori dal nostro universo il nostro tempo non scorre, ma è una variabile statica osservabile dall'esterno e siamo quindi predestinati per il Signore che ci osserva da fuori e vede contemporaneamente passato, presente e futuro? quando guardi un film la trama è già definita nella pellicola ma i personaggi sono liberi o predestinati?
      Nostro Signore ha scritto la trama del film e ci vede come predestinati, ma noi vivendo nel tempo siamo liberi di agire. La casualità dei "disturbi" e delle "sollecitazioni" è ovviamente solo apparente: anche questi eventi casuali per noi sono stati scritti dal Signore in ogni minimo dettaglio! Ricorda fratello, tu ti muovi in uno scarabocchio, ma il Signore gode del più grande spettacolo che si possa immaginare: vivilo con amore!
      Benedittanza!

      Elimina
  8. Meraviglioso, leggo dal sito di Liberoquotidiano che tre studenti liceali del Nevada hanno cucinato ciambelle glassate con abbondante Benedittanza di propria produzione e le hanno offerte ad una loro insegnante. E' sorprendente come i vostri Insegnamenti Benedetti abbiano varcato l'oceano e toccato una terra che ho sempre considerato di atei e senzadio ( tranne la California patria di Santa Asa Akira ) mi viene già in mente qualche idea veramente devota per la prossima cena coi colleghi di lavoro... mmmmmhh
    Rinnovo le mie più sincere e commosse preghiere a Voi tutti
    Pio Bernardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente Santo il Signore! Fratello Anomino in Cristo, ti ringraziamo per la bella notizia!
      Benedittanza a iosa!

      Elimina
  9. Carissimo fratello Tancredi, con l’approssimarsi del Santo Natale credo sarebbe cosa gradita al Signore e di gran giovamento alle sue pecorelle se Tu volessi dedicare un articolo sul miracolo della sua Santissima Natività. Credo dovrebbero essere definitivamente chiariti alcuni equivoci. Il primo dei quali sostiene che Gesù sarebbe figlio di un nordafricano della provincia di Foggia, il secondo che sarebbe figlio di un umile falegname di nome Geppetto, che come tutti gli umili falegnami tirava la sega ed è per questo che sua moglie era vergine. Uno sforzo dovrebbe essere fatto per spiegare che Gesù è figlio di Dio Padre , il quale avrebbe incaricato lo Spirito Santo di fare quello straordinario miracolo - dimostrato anche dalla prova del radiocarbonio – di ingravidare la Santissima Vergine Maria con la sua stessa benedittanza per darci così in dono il Suo figlio Gesù. Si, proprio Gesù che poi si fece un mazzo così per salvarci dal peccato. Lodiamo il Signore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fratello in Cristo Zaratù, sia lode a te! I tuoi legittimi dubbi meritano sicuramente chiarimenti, non sappiamo se riusciremo a soddisfarti per Natale, ma sicuramente presto faremo qualcosa per la tua fede!
      Benedittanza!

      Elimina

Cari fratelli e sorelle in Cristo, i commenti saranno moderati per evitare che eventuali intemperanze possano offendere i nostri lettori più sensibili. Sappiatevi regolare.